Un bel successo di partecipazione alla Coppa Italia ACI Karting di Viterbo
Data: Wednesday, 23 November @ 21:31:18 CET
Argomento: Aci Sport




Oltre 160 i piloti presenti nell'ultima gara titolata della stagione. I titoli della Coppa Italia sono andati a Giulietti (KZ2), Cesari (Prodriver Under), Quadrana (Prodriver Over), Russo (AK), Bacci (AKJ), Di Filippo (OKJ), Croccolino (60 Mini), Atzori (Club). Ha registrato ancora una volta un ottimo successo la Coppa Italia ACI Karting alla sua seconda edizione disputata quest'anno nel weekend del 20 novembre sul Circuito Internazionale di Viterbo, con oltre 160 piloti impegnati ad aggiudicarsi l'ultimo titolo della stagione  nelle categorie nazionali. KZ2. In KZ2 stato Alessandro Giulietti su TB Kart-Tm ad aggiudicarsi la Finale dopo aver dovuto cedere la vittoria in Prefinale al campione dello scorso anno, Luigi Musio (CRG-Tm), e aver visto conquistare da Leonardo Fuoco (CRG-Tm) la miglior prestazione in prova e nelle manches. Alla fine per uscito vincente Giulietti, esperto pilota marchigiano, due volte Campione Italiano e con ottimi trascorsi anche internazionali. A tagliare per primo il traguardo della Finale della KZ2 in realt era stato Francesco Comanducci (Tony Kart-Vortex) ma a fine gara il pilota stato escluso dalla classifica per non aver seguito la corretta procedura di partenza, in quanto dopo aver accusato un problema al primo via, sarebbe dovuto partire ultimo alla seconda partenza, come prevede il regolamento.  Alle spalle di Giulietti si classificato Claudio Pagliarani, su Sodikart-Seven, da anni protagonista nei Campionati Rotax, autore a Viterbo di una gran rimonta, mentre Musio alla fine si piazzato terzo dopo aver perso posizioni nel primo giro. Quarto ha concluso Daniele Vezzelli (CRG-Modena), quinto Jacopo Vanelli (Maranello-Tm).

PRODRIVER UNDER. Nella Prodriver Under si imposto Roberto Cesari su Maranello-Tm, dopo essersi piazzato terzo in Prefinale. Cesari riuscito a conquistare la testa della corsa dopo pochi giri e a mantenere il comando fino al termine della Finale, concludendo davanti a Simone Ragno (CKR-Tm), vincitore della Prefinale dove per era stato penalizzato di 10 secondi, e in Finale autore di un bel recupero. Andrea Capponi (Intrepid-Tm) ha concluso terzo davanti a Francesco Pettinacci (Gold-Tm) e Luca Franca (EKS-Modena).

PRODRIVER OVER. A rivelarsi fra i maggiori protagonisti della Prodriver Over stato soprattutto Daniele Quadrana (Italcorse-Vortex) vincitore della Finale dopo aver fatto segnare il miglior tempo in prova, insieme a Gionata De Mezza (Tony Kart-Vortex) che ha concluso con il secondo posto e Paolo Beltramini (Tony Kart-Vortex) con il terzo, al termine di un confronto che li ha visti sempre fra i pi veloci. Quarto si classificato Pietro Sebastiani, quinto Andrea Palazzi, ambedue su EKS-Tm.

ACI KART, ACI KART JUNIOR, OK-JUNIOR. Nella Finale che ha visto correre insieme le tre categorie ACI Kart, ACI Kart Junior e OK-Junior, il successo assoluto stato ottenuto da Vittorio Maria Russo su Mario Martucci, ambedue della ACI Kart, mentre la terza posizione assoluta andata a Alessio Bacci, primo classificato della ACI Kart Junior. Terzo con la ACI Kart si piazzato Andrea Comanducci, superando in graduatoria Giuliano Martini al quale stata inflitta una penalizzazione di 10 secondi. Nella ACI Kart Junior alle spalle si Bacci si sono classificati Lorenzo Ferrari e Tommaso Cioci, tutti su Tony Kart-Iame. Samuele Di Filippo ha vinto la OK-Junior (Parolin-Tm).

60 MINI. La Finale della 60 Mini stata dominata da Filippo Croccolino (Tony Kart-Tm), vincitore anche della Prefinale dove si era imposto su Federico Cecchi (Tony Kart-Tm), Federico Albanese (Righetti Ridolfi-Tm) e Enzo Trulli (Tony Kart-Vortex). Nella Finale alle spalle di Croccolino si sono piazzati invece Alessandro Lizio (Energy-Tm), dalla decima posizione della Prefinale, e Andrea Kimi Antonelli (CRG-Iame) in rimonta addirittura dalla 31ma posizione della Prefinale. Pio Francesco Sgobba (Energy-Iame) si piazzato quarto e Valerio Rinicella (Parolin-Tm) quinto, mentre Cecchi, Albanese e Trulli sono stati tutti costretti al ritiro.

125 CLUB. Nella 125 Club Francesco Atzori (CRG-Tm) riuscito a confermarsi il campione della Coppa Italia di questa categoria dopo il titolo gi vinto lo scorso anno ad Arce. Atzori si imposto in Finale al termine di un bel recupero dal decimo tempo nelle prove di qualificazione per andare poi a vincere il duello con Paolo Gagliardini (Sodikart-Tm) che si era imposto in Prefinale e nelle manches. Nella Finale Atzori ha dominato con un bel vantaggio su Gagliardini e su Davide Mastracci (First-Tm) in rimonta dal decimo posto, mentre al quarto e quinto posto hanno concluso Roberto Bottin (Evokart-Tm) e Carlo Faenza (CRG-Tm), anche questi autori di ottimi recuperi.

ENTRY LEVEL. Nella pi piccola delle categorie, la Entry Level con i giovanissimi piloti impegnati in una gara di contorno senza titolo per la Coppa Italia, ha vinto Antonio Apicella (Top Kart-Lke) su Giulio Oliveri (CRG-Lke) e su Valter Vlk (Praga-Lke) che ha ottenuto in rimonta la terza posizione, mentre Francesco Lorandi (Tony Kart-Lke) terminato quarto e Michael Patroclo Ider (Evokart-Lke) al quinto posto.

Galleria immagini:


 






Questo Articolo proviene da Italian Kart
http://www.italiankart.it/

L'URL per questa storia è:
http://www.italiankart.it/a15161-un-bel-successo-partecipazione-coppa-italia-aci-karting-viterbo.html