CIK-FIA WORLD CHAMPIONSHIP E WORLD JUNIOR CHAMPIONSHIP A BRANDON (GB) - GARE FINALI
Data: Tuesday, 26 September @ 08:37:18 CEST
Argomento: CIK-FIA WORLD CUP





Il Campionato del Mondo CIK-FIA si conclude al PFi Circuit di Brandon (GB) con la vittoria di Keirle (GB - Zanardi-Parilla OK) e il successo di Patterson (Exprit-TM OKJ) nel Mondiale Junior. Il riepilogo del weekend iridato sul circuito inglese tra una settimana su Motorsport.tv

 

Brandon (GB), 24 settembre 2017 - N. 39

 

Il circuito di Brandon ha assegnato i titoli mondiali.

Nuovi piloti al top, dopo quanto si era visto nella precedente fase di qualifica, si sono evidenziati nella giornata finale del Campionato del Mondo CIK-FIA, conclusosi oggi al PFi Circuit di Brandon (GB). I vincitori hanno dovuto emergere dal gruppo dei 181 piloti presenti, provenienti da 30 Paesi dei 5 Continenti. Chi si era evidenziato con le migliori prestazioni, nel corso della serie di gare eliminatorie terminata stamattina, ha trovato nelle imprevedibili Finali nuovi avversari. Alcuni di loro hanno avuto oggi la possibilità di salire sul podio, anche se nelle manche di ieri, erano all’inseguimento dei più veloci.

Mondiale in TV con Fernando Alonso in tribuna.

Una giornata così interessante non ha mancato di incuriosire anche il pilota di F.1 Fernando Alonso, presente al circuito per assistere alle gare. In modo diverso ma con la stessa passione, anche il vasto pubblico del Motorsport, dislocato in tutto il mondo, potrà rivivere il weekend del Mondiale di karting nel Lincolnshire: tra una settimana partirà la programmazione di Motorsport.tv, per Il riepilogo in immagini e commenti dell’intero weekend, nel consueto servizio speciale del dopo gara.

 

 

Image

 

 

Danny Keirle Campione del Mondo in casa.

Il suo nome è Danny Keirle (Zanardi-Parilla-LeCont, nella foto sopra) ed è il nuovo Campione del Mondo CIK-FIA. Il pilota inglese si è regalato sulla pista di casa un successo che lo proietta nell’albo d’oro del karting, dopo aver impensierito la concorrenza fin dalla manche di qualifica. Nella finale, dopo essersi avviato dalla pole position, ha condotto in testa per tutti i 22 giri, pur dovendo gestire un esiguo vantaggio che non lo ha mai lasciato certo della vittoria, fino all’arrivo. Sfortuna, invece, per lo spagnolo Pedro Hiltrbrand (Tony Kart-Vortex), che dopo essere partito dalla prima fila ha subito sofferto problemi tecnici che lo hanno costretto all’abbandono. Dopo un ottimo start dalla 5. posizione, Esteban Muth (Zanardi-Parilla) si è installato alle spalle di Keirle, che non ha smesso di inseguire fino al traguardo. La penalità dovuta alla carenatura anteriore fuori posizione, ha però fatto scivolare il tedesco al 10. posto. La corona di vicecampione è passata così allo  spagnolo David Vidales (TonyKart-Vortex), secondo nel Mondiale Junior 2016. Al terzo posto è salito il finlandese Juho Valtanen (Kosmic-Vortex), rimasto costantemente alle spalle dei primi fino a conquistare il risultato a podio. Nella foto in alto, il podio del Campionato del Mondo 2017.

 

 

Image

 

 

Dexter Patterson sul trono del Mondiale Junior.

Non è bastata a Harry Thompson (FA Kart-Vortex-Vega) una grande performance nelle manche di qualifica, che gli ha consentito di conquistare la pole position nella Finale del Mondiale Junior. Il britannico è stato scavalcato a inizio gara dai suoi stessi connazionali, agguerriti alle sue spalle e efficaci fin dai primi giri: Dexter Patterson (Exprit-TM) ha subito attaccato Thompson, innescando con il leader iniziale una breve lotta con scambi di posizione, durata poche tornate. Dopo che Patterson si è installato a comando, il suo compagno di team Christopher Lulham ha replicato la manovra, scavalcando a sua volta Thompson. Un altro dei protagonisti avrebe potuto essere il pilota delle Barbados Zane Maloney (FA Kart-Vortex), il quale però ha perso molte posizioni durante la bagarre dei primi giri. In un finale thrilling Patterson ha saputo infine controllare l’attacco di Lulham, resosi pericoloso fin sulla linea del traguardo. I due, seguiti da Thompson, hanno mantenuto le posizioni sotto la bandiera a scacchi, che ha incoronato Patterson (nella foto sopra, sul podio insieme a Lulham e Thompson) nuovo Campione del Mondo Junior.







Questo Articolo proviene da Italian Kart
http://www.italiankart.it/

L'URL per questa storia è:
http://www.italiankart.it/a15458-cik-fia-world-championship-world-junior-championship-brandon-gb-gare-finali.html